Home » Mangiar Bene » Dolci » Albero di frolla

Albero di frolla

Albero di frolla
Vota questo post!

Ingredienti
400 gr. di farina
200 gr. di zucchero
2 uova + 2 tuorli
200 gr. di margarina vegetale
2 pizzichi di sale
150 gr. di cioccolato fondente
decorazioni a piacere
zucchero a velo q.b.

Preparazione:
Mettere la farina a fontana e nel centro aggiungere lo zucchero, le uova, i pizzichi di sale e la margarina (io la metto a temperatura ambiente ma quasi tutto lo inseriscono freddo).
Impastare velocemente il tutto e, dopo aver formato una palla, mettere a riposare per mezz’ora in frigo.

Stendere la frolla con il mattarello, su un foglio di carta forno,  nello spessore desiderato ed utilizzando o delle formine o dei cartoncini a forma di stella, ricavare tanti “astri” man mano degradanti.

Trasportarli sulla teglia, ancora sul foglio di carta forno, e cuocerli per una decina di minuti, o finchè non saranno appena appena coloriti, a 180 gradi.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e con l’aiuto di un sac a poche creare al centro di ogni stella una piccola montagnetta alta un dito e mezzo che servirà a formare lo spazio tra un astro e l’altro.
Mettere in frigo per far rassodare.
Mettere la stella + grande su un piatto da portata e con la cioccolata rimasta “incollare” la stella immediatamente dopo + piccola e così via di seguito fino ad arrivare alla stella in assoluto minore.
Per ogni singolo passaggio ricordarsi di mettere sempre in frigo per far rassodare.
La stellina più piccola sarà poi messa in verticale rispetto alle restanti, incollata sempre con un po’ di cioccolata fusa.
Terminata la composizione si passa alla guarnizione a piacere: io ho incollato delle pastiglie di cioccolato e degli zuccherini argentati, dopodicchè ho dato una bella spruzzata di zucchero a velo.

p.s. prendete la foto solo come spunto, si può decisamente fare di meglio, anche aumentando i “piani” dell’alberello.

p.s.2  si possono realizzare anche dei piccoli segnaposto con 3 stelline e scrivere sulla stella centrale. o su quella superiore, il nome del commensale.

Fonte: Kucinare.it

Commenti

commenti

Autore: Valentina Carella

Fortemente intollerante dal 2007, cerco di convivere con l'intolleranza evitando le tentazioni e sperimentando sempre nuove ricette. Appassionata di Tecnologia, Calcio, Musica, Lettura e Social Networks!

Potresti essere interessato a...

Biscotti di pasta frolla senza lattosio e senza glutine

Biscotti di pasta frolla senza lattosio e senza glutine ripieni alla marmellata

Biscotti di pasta frolla senza lattosio e senza glutine ripieni alla marmellataVota questo post! La …

Lascia un commento