Home » Articoli » Le bevande alla soia come sostituto del latte fanno bene?

Le bevande alla soia come sostituto del latte fanno bene?

Che cosa si intende per latte di soia?

“Queste bevanda, impropriamente chiamata latte di soia, è una bevanda alimentare vegetale a base di soia comunemente diffusa tra le popolazioni asiatiche dove può rappresentare anche un vero e proprio pasto. Il latte di soia tradizionale consiste in una emulsione di grassi, acqua e proteine, contenente all’incirca il 3% di proteine, il 2% di grassi e carboidrati, e lo 0,3% di minerali.” (fonte: Wikipedia).

 

Il latte di soia è una bevanda di origine vegetale che si può utilizzare come sostituto del latte vaccino e nella preparazione di ricette sia dolci che salate. Si ottiene attraverso un procedimento specifico durante il quale i semi del legume vengono macinati o frullati in acqua e lasciati macerare al suo interno per qualche ora.

 

E’ uno degli alimenti tipici dei paesi orientali e negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più anche in Italia; nel nostro Paese viene utilizzato principalmente dalle persone che sono a favore delle diete vegetariane e da coloro che sono affetti da un’intolleranza al lattosio. Si consiglia di utilizzare latte di soia di origine biologica per evitare la presenza di OGM; si può acquistare in negozi specializzati e nelle parafarmacie online come questa.

 

Gli elementi nutritivi presenti nel latte di soia

La bevanda alla soia, che dunque è sia ottenibile con metodo casalingo sia acquistabile in supermercati (bio e non) sia online in negozi e parafarmacie online come ShopFarma24,  possiede una serie di importanti proprietà benefiche e per questo motivo comincia ad essere considerata un cibo salutare da introdurre in un regime alimentare bilanciato, equilibrato e sano. Include una determinata quantità di proteine vegetali, cioè sostanze che possono sostituire le proteine animali e non hanno effetti negativi nei confronti dell’organismo. Le proteine animali presenti nel latte tradizionale non producono benefici per il nostro corpo soprattutto se vengono assunte in quantità elevate. Contiene le fibre, sostanze che non si trovano nel latte comune, e una quantità ridotta di calorie e di grassi.

 

Le sue funzioni principali

Si tratta di un alimento che comincia ad essere conosciuto ed utilizzato in varie parti del mondo grazie alle sue caratteristiche e alle sue funzioni preminenti. La bevanda alla soia è infatti in grado di svolgere alcuni compiti essenziali come per esempio:

  • rafforzare il sistema immunitario;
  • contrastare il colesterolo cattivo;
  • regolare l’appetito;
  • contribuire a prevenire l’osteoporosi grazie alla presenza di vitamina K, che occupa una posizione essenziale nel combattere la riduzione del tessuto osseo;
  • stimolare la diuresi e combattere la ritenzione idrica;
  • regolare i livelli di glucosio nel sangue poiché non determina un incremento del livello degli zuccheri;
  • rendere i muscoli più attivi, aspetto importante soprattutto per le persone che praticano attività sportiva in modo regolare.

 

Come utilizzare il latte di soia in ambito alimentare e cosmetico

Il latte di soia viene indicato per la cura di pelle e capelli in quanto la presenza di vitamine e isoflavoni favorisce la formazione di nuove cellule e garantisce un aspetto sano e forte. Oltre a questo, evita l’accumulo di grasso a livello epatico grazie alla quantità di proteine vegetali in esso contenute ed esclude la possibilità del “fegato grasso”, un disturbo che si manifesta nelle persone in sovrappeso. Può essere utile anche per coloro che soffrono di diabete: il latte di soia è caratterizzato da un basso indice glicemico e di conseguenza evita l’accumulo di zuccheri nel sangue; inoltre, gli isoflavoni sono in grado di monitorare il livello di glucosio e lo rendono un alimento adatto in caso di diabete.

 

La bevanda alla soia può essere consumata al naturale sia calda sia fredda; può essere resa più aromatica attraverso l’aggiunta di cannella o semi di senape, oppure addolcita tramite l’aggiunta di zucchero. Questo alimento si può utilizzare anche durante la preparazione di piatti dolci, come le torte, i biscotti, i frullati, gli yogurt vegetali, come condimento nei piatti salati e come ingrediente vegetale per realizzare il gelato o la besciamella. Oltre al campo alimentare, si può citare il campo cosmetico, in quanto è possibile impiegare il latte di soia come latte detergente per struccarsi con un batuffolo di cotone oppure come ingrediente da associare alla frutta secca per preparare una maschera idratante per il viso.

Le bevande alla soia come sostituto del latte fanno bene?
5 (100%) 2 votes

Commenti

commenti

Autore: admin

Potresti essere interessato a...

Integratori per intolleranza al lattosio, quali scegliere quando e dove comprarli: ecco le linee guida

L’intolleranza al lattosio è ormai cosa comune. Molte persone ne soffrono. Sono passati circa 15 …

Lascia un commento