Primi

Schiacciatine di patate e verdure

Delle focaccine sottili, ma grazie alle patate dall’interno morbido, che possono risolvere un’improvvisa voglia di qualcosa che ricordi una pizza e sia leggero. Qui sono in versione con patate e pomodorini e patate e cipolla, ma possono essere pensate altre combinazioni. Tempo di preparazione e cottura: 45 min Ingredienti per 2 teglie circa 20×30 (il formato di un foglio A4) 4 patate medie qualche pomodorino una cipolla rossa 450 ml acqua 250 g farina 00 50 ml di olio 2 cucchiaini di sale circa mezzo cucchiaino di lievito istantaneo per pizze e focacce origano q.b. Tagliare a rondelle sottili le patate e distribuirle nelle teglie rivestite di carta forno. Tagliare a fette i pomodorini e ad anelli sottili la cipolla e distribuirli sopra le patate. Condire la verdura con un pizzico di sale e un po’ di origano. Mescolare insieme (si può usare anche il frullatore) l’acqua, l’olio, il sale, quindi aggiungervi la farina setacciata con il lievito e mescolare per ottenere la consistenza di una pastella semiliquida. Versare la pastella sopra la verdura e infornare a 200° per 35 minuti o finchè saranno cotte. Consiglio di non fare teglie più grandi, perché si rischierebbe di avere il centro crudo e il bordo troppo cotto, anche prolungando la cottura. Se si vuole un aspetto più dorato, passare sotto il grill qualche minuto. Fonte: Kucinare.it

Leggi tutto »

Tofu con verza stufata all’alloro – ricetta di hoppina

Ingredienti per 2 persone: 500 gr di verza 200 ml di passata di pomodoro alloro aglio sedano olio 1 cucchiaio abbondante di aceto Tofu al naturale Preparazione: prendere la verza separare le foglie lavarle bene e solo dopo tagliarle a listarelle, nel frattempo far rosolare l’aglio e il sedano poi aggiungere la verza e tutti gli altri ingrediente, chiudere il tegame con il coperchio e lasciar cuocere a fuoco medio basso per 40/50 minuti. Quando la verza sarà cotta aggiungere il tofu a tocchetti e far cuocere per altri dieci minuti, quando tutto si sarà insaporito bene togliere il coperchio e lasciar asciugare tutto il liquido- Buon appetito

Leggi tutto »

Pomodori con riso e patate al forno alla romana – by hoppina

Ingredienti: pomodori da riso o pomodori ramati (il più grandi possibile) riso Parboiled o a cottura normale (poco più di un cucchiai per pomodoro) parmigiano stagionato 30 mesi aglio e olio a scelta prezzemolo o origano o basilico sale e pepe patate Preparazione: Prendere i pomodori, togliere la parte superiore delicatamente, svuotarli salarli e capovolgerli su un piatto per fargli perdere un po’ di liquido, conservare la polpa tolta. Prendere il riso e metterlo in una ciotola crudo e condirlo con la polpa di pomodoro, sale, pepe, basilico o origano o prezzemolo, olio, qualche pezzetto d’aglio che poi verrà tolto prima di mettere in forno, parmigiano e lasciare insaporire mentre sgocciolano i pomodori. Come dose io metto un cucchiaio di riso e un po’ per ogni pomodoro, senza esagerare perché se si riempiono i pomodori di riso crudo fino all’orlo quando sarà cotto fuoriuscirà e spaccherà l’ortaggio, una volta riempito il pomodoro con il riso poggiarci sopra il cappellino tagliato all’inizio. Le patate vanno tagliate a tocchetti abbastanza piccoli e condite con olio, sale, pepe e un po’ di riso condito dei pomodori e devono essere poste nella teglia insieme ai pomodori. Infornare come se stessero cuocendo solo le patate. Nel caso i pomodori fossero pronti prima delle patate (basta assaggiare il riso) li tolgo e continuo la cottura delle patate per qualche minuto ancora..

Leggi tutto »

Farfalle tonno e piselli

Tempo di preparazione e cottura: Ingredienti per 4 persone 300 gr di farfalle (se all’uovo 250 gr) 180 gr di piselli surgelati (o una scatola) 2 scatolette di tonno al naturale un pò di cipolla (per condire i piselli) olio (per condire i piselli) sale q.b. Preparazione: Fate rosolare la cipolla con l’olio e quando è appassita un pò buttateci i piselli, aggiungete acqua quanto basta per cuocerli e fateli cuocere lasciandoli con un pò di sughetto, salate. Fate cuocere la pasta, e qualche minuto prima di scolarla aggiungete il tonno ai piselli e qualche cucchaio di acqua di cottura della pasta; scolate la pasta ed aggiungetela al condimento di piselli e tonno, manteccate per un paio di minuti e servite. Se volete rendere questo primo un piatto unico aggiungete una scatola di tonno a testa. Buon’appetito 🙂 Fonte: Kucinare.it

Leggi tutto »

Pizza di carne su letto di patate

Ingredienti per 6 persone, teglia rettangolare cm 35×25 kg 1,2 di patate mezza cipolla media aromi e spezie (io uso rosmarino, salvia, erba cipollina, origano, pepe) sale e olio evo 600 g di manzo tritato 2 uova 3 cucchiai colmi di parmigiano stagionato oltre 30 mesi mezzo panino ammollato 4 cucchiai di pangrattato 1 cucchiaio di vino rosso prezzemolo, pepe, sale Preparazione: In una capiente ciotola affettate le patate (ovviamente sbucciate e lavate) a fette di 3-5 mm di spessore; unite la mezza cipolla anch’essa affettata e condite con sale, pepe, olio e aromi. Rigirate le fette di patate in modo che si distribuiscano bene sia l’olio che il sale e gli aromi. Impastate la carne con le uova, il mezzo panino ammollato, strizzato e spezzettato, il formaggio, il pangrattato (lasciatene mezzo cucchiaio, vi servirà dopo), il vino, prezzemolo, sale, pepe come si fa per le polpette. Ungete con olio una teglia rettangolare antiaderente e disponete le fette di patate in modo da avere uno strato compatto e con la superficie quanto più regolare (aiutatevi con le fettine di piccolo diametro per colmare i buchi!). L’olio che rimane sul fondo della ciotola dove stavano le patate, distribuitelo sul letto di patate. Distribuite quindi l’impasto di carne sulle patate. Non abbiate timore che non riesca a coprirle, bagnate un po’ d’olio la mano e spingete da dove ce n’è di più verso dove appaiono ancora le patate…  riuscirete a coprirle completamente. Spalmate un goccio d’olio sulla superficie e spolverizzate con pochissimo pangrattato (le nonne mettono …

Leggi tutto »

Ceci piccanti profumati

Ingredienti per 4 persone 500g di ceci lessati 1 porro 1 carota 400g di pomodori pelati in scatola (o freschi, se è stagione) vino bianco zenzero la scorza di un limone non trattato una manciata di semi di sesamo (facoltativo) peperoncino tritato olio evo, sale Preparazione: Affettare il porro e tagliare la carota a julienne. Far dorare in padella le verdure con un cucchiaio d’olio e quando saranno ben rosolate bagnare con il vino. Lasciare appassire le verdure (aggiungendo eventualmente un poco d’acqua) e successivamente aggiungere i ceci cotti. Amalgamare bene le verdure con i ceci e aggiungere il pomodoro a pezzetti. Profumare e condire i ceci con zenzero, la scorza del limone, un poco di sale e il peperoncino. Nel frattempo far dorare in padella il sesamo e, successivamente,  unirlo ai ceci. Servire caldo.

Leggi tutto »

Pennette con salmone e pesto

Ingredienti per 4 persone – 200 gr di salmone affumicato; – 1 cipollotto fresco; – 2 cucchiaini di pesto alla genovese; – 350 di pennette; – mezzo bicchere di vino bianco; – olio di oliva; sale e pepe qb; per la besciamella – mezzo litro di latte di soia: – 25 gr di olio di oliva; – 25 gr di amido di mais Preparazione: Preparare la besciamella: mettere l’olio in una casseruola, farlo riscaldare ed aggiungere l’amido di mais, ottenete un roux che lascerete sul fuoco per pochi secondi quindi aggiungete il latte di soia e portate ad ebollizione. Salare. Quindi togliete dal fuoco. Per la salsa: mondare il cipollotto e porlo in una casseruola; farlo imbiondire ed aggiungere il salmone a tocchetti farlo rosolare; sfumare con il vino bianco. Una volta evaporato aggiungere il pesto e togliere dal fuoco. Cuocere la pasta, saltarla in padella con il sugo al salmone e la besciamella, quindi servire. Fonte: www.kucinare.it

Leggi tutto »

Farfalle Tonno e Zucchine

La ricetta delle farfalle con tonno e zucchine è semplice e veloce ma la genuinità degli ingredienti assicura un primo gustoso, che potrà essere mangiato anche freddo. Tempo di cottura: 20 minuti Ingredienti per 4 persone: 350 gr. di farfalle 120 gr. di tonno al naturale 1 spicchio d’aglio 1/2 bicchiere di vino bianco secco 2 zucchine piccole 1 limone Olio extravergine di oliva Sale Pepe Preparate in una padella un fondo d’olio, aggiungetevi l’aglio tritato ed il tonno sgocciolato. Fate soffriggere per un minuto, dopodichè aggiungete il vino bianco e fate cuocere a fuoco basso fino a quando il vino sarà evaporato. Nel frattempo lessate la pasta e tritate le due zucchine in un tritatutto, spremete il limone ed irrorate con il succo le zucchine, aggiungendo sale e pepe a piacimento. Scolate la pasta ed in una ciotola unite alle zucchine il tonno, aggiungete l’olio ed unitevi le farfalle. Fonte: http://www.cucinaericette.it/ricetta-farfalle-tonno-e-zucchine.asp

Leggi tutto »

Penne ai piselli

Ingredienti: * 350 gr di penne rigate * 250 gr di piselli freschi sgranati * 1 piccola cipolla * 1 carotina * 1 gambo di sedano * 6 olive nere snocciolate * aglio * salvia * salsa di pomodoro * olio d’oliva * sale * pepe Tritate finemente sedano, carota, cipolla con uno spicchio d’aglio e qualche foglia di salvia poi fate appassire il trito in una padella con mezzo bicchiere di olio. Unite le olive tritate grossolanamente, un bicchiere circa di salsa di pomodoro e i piselli, salate, coperchiate e cuocete a fiamma bassa per circa 20 minuti, aggiungendo poca acqua calda se il sugo dovesse asciugare troppo. Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua, salatela poi tuffatevi le penne. Cuocetele al dente e versatele in padella. Pepate, rimescolate bene e servite. Fonte:

Leggi tutto »

Pasta per Pizza

Ingredienti: * 500 g di farina 0 * 2 cucchiaini di zucchero * acqua tiepida * 1 bustina di lievito secco attivo Preparazione: Intiepidire una tazza e mezza di acqua, mescolare il lievito alla farina e impastare con l\’acqua, versandola poco per volta e mescolando prima con un mestolo e poi impastando con le mani fino ad ottenere una pasta liscia, elastica e cedevole. Lasciare lievitare il composto per 3 o 4 ore o fino a quando non sarà raddoppiato di volume. [N.B. Aumentando la dose di acqua si ottiene una pizza più morbida e gradevole ma la lavorazione risulta un po’ più difficoltosa.] Fonte:

Leggi tutto »