Home » Mangiar Bene » Dolci » Ciambellone classico

Ciambellone classico

Ciambellone classico
Vota questo post!

Apriamo questa serie di ricette delattosizzate col più classico dei dolci: il ciambellone. Molti intolleranti non sanno che possiamo comunque mangiare un ottimo ciambellone anche se gli ingredienti non sono quelli canonici! Basta sostituire il latte con l’acqua, e il burro con l’olio di semi, e il risultato sarà molto simile a quello del dolce che mangiavamo quando eravamo ancora “sani”.

INGREDIENTI
250 gr di zucchero;
300 gr di farina;
3 uova;
130 gr di acqua;
130 gr di olio di semi;
una bustina di lievito pane degli angeli

PREPARAZIONE
Montare le uova e lo zucchero in una terrina. Successivamente, unire a poco a poco farina, olio e acqua. E’ preferibile setacciare la farina, per evitare la formazione di grumi. Nel frattempo, accendere il forno a 175°C, e preparare lo stampo della torta, o “imburrandolo” con olio e farina, oppure meglio usando carta forno o uno stampo antiaderente. Quando tutto il composto è ben omogeneo, unire il lievito (senza lo sbattitore, è meglio a mano), e poi versare nello stampo.
Infornare a 150° per 30 minuti circa, e poi passare a 175° finchè non cuoce completamente.

Commenti

commenti

Autore: Valentina Carella

Fortemente intollerante dal 2007, cerco di convivere con l'intolleranza evitando le tentazioni e sperimentando sempre nuove ricette. Appassionata di Tecnologia, Calcio, Musica, Lettura e Social Networks!

Potresti essere interessato a...

Biscotti di pasta frolla senza lattosio e senza glutine

Biscotti di pasta frolla senza lattosio e senza glutine ripieni alla marmellata

Biscotti di pasta frolla senza lattosio e senza glutine ripieni alla marmellataVota questo post! La …

4 comments

  1. beh è possibile anche sostituire il latte normale con quello di soia e praticamente viene uguale, solo…molto più leggero e digeribile 😉

  2. Valentina Carella

    Dato che a me puzza il latte di soia e anche quello di riso, la faccio con l’acqua e ti garantisco che il sapore è identico! L’unica cosa, la parte superiore (il “bruciato”) viene leggermente più dura rispetto a quella fatta con il latte vaccino.

  3. uhm…hai provato tutti i tipi di latte di soia?

  4. Valentina Carella

    si tutti…anche tutti quelli di riso! Aspetterò di poter bere lo Zymil un giorno!

Lascia un commento