Home » Il Sito » News » Cuki Sacchetti cottura antiaderenti per piastre e tostapane

Cuki Sacchetti cottura antiaderenti per piastre e tostapane

Buongiorno a tutti! Il prodotto di cui vi parliamo oggi è, diversamente dal solito, un prodotto non alimentare: parliamo infatti dei sacchetti cottura antiaderenti per piastre e tostapane, messi in commercio dalla nota azienda Cuki.
Chi non ha dovuto rinunciare qualche volta a mangiare un buon toast, perchè la piastra o il tostapane erano “contaminati” da precedenti toast, farciti con sottilette, mozzarelle o altri alimenti ricchi di lattosio? Bene, con i sacchetti cottura Cuki il problema è facilmente risolto!
I sacchetti cottura Cuki sono antiaderenti, riutilizzabili e lavabili. Possono essere utilizzati nel tostapane, nelle piastre di cottura, nel forno a microonde o in quello tradizionale e in padella. Il risultato? Spuntini golosi e… forni e tostapane puliti e privi di allergeni!

Come funzionano? Semplice! Basta inserire gli ingredienti lasciando 1 cm dal bordo e lasciando il sacchetto aperto per permettere la fuoriuscita del vapore. E’ preferibile non utilizzare olio o burro quali condimenti all’interno dei sacchetti, e non utilizzare a temperature superiori ai 230° C o per scaldare liquidi o alimenti che contengono alcool o zucchero.

Questi fantastici sacchetti possono essere utilizzati anche da chi è celiaco, o da chi vuol semplicemente evitare di sporcare tostapane, piastre o forni a microonde.

Maggiori informazioni sono disponibili all’interno del sito Cuki

Cuki Sacchetti cottura antiaderenti per piastre e tostapane
5 (100%) 1 vote

Commenti

commenti

Autore: Valentina Carella

Fortemente intollerante dal 2007, cerco di convivere con l’intolleranza evitando le tentazioni e sperimentando sempre nuove ricette. Appassionata di Tecnologia, Calcio, Musica, Lettura e Social Networks!

Potresti essere interessato a...

telegram senza lattosio

Telegram senza lattosio: chat e canale Maidirelattosio

Noi di Maidirelattosio non sappiamo proprio stare con le mani in mano, ed è per …

Lascia un commento