Home » Prodotti Senza Lattosio » Latte Vegetale, cosa è e quali sono le tipologie in commercio

Latte Vegetale, cosa è e quali sono le tipologie in commercio

Negli ultimi anni il latte vegetale sta diventando una valida alternativa al consumo di latte vaccino. Queste bevande sono naturalmente prive di lattosio e ricchissime di nutrienti, quindi perfettamente adatte agli intolleranti al lattosio. Vediamo, ad uno ad uno, le proprietà delle principali tipologie di latte vegetale.

Latte vegetale, cosa è?

Chi soffre di intolleranza al lattosio deve tassativamente evitare di bere latte. Questa intolleranza si verifica in caso di deficienza dell’enzima lattasi, che si occupa di scindere il lattosio in glucosio e galattosio.

Il latte vegetale è una bevanda che, come dice il nome stesso, non deriva da animali ma viene ricavata da semi, cereali e legumi. Il suo utilizzo non è destinato esclusivamente agli intolleranti, anzi è consigliato a tutti coloro che vogliono fare un pieno di tutte le proprietà nutritive presenti nelle piante.
Queste bevande sono infatti ricche di vitamine e sali minerali, e sono molto più digeribili rispetto al latte vaccino.

Tipologia di Latte vegetale, le alternative in commercio

Latte di soia

E’  sicuramente la bevanda vegetale più conosciuta e diffusa in tutto il mondo. Si ottiene dai semi di soia ed ha un gusto molto delicato.
Nutrizionalmente è la bevanda più vicina al latte vaccino e il più ricco di proteine di buon valore biologico. Contiene vitamine A, E, B e molti minerali, soprattutto il ferro che si trova in quantità maggiori rispetto al latte di mucca.
Numerosi studi hanno dimostrato che il suo consumo aiuta a ridurre il colesterolo cattivo.

Latte di riso

E’ il più ricco di zuccheri semplici e fornisce tanta energia. Contiene pochissime proteine di medio valore biologico ma è il meno grasso. E’ ricco di fibre, vitamina A, B e minerali.
Meglio acquistare bevande di riso realizzate con riso integrale.

Latte di avena

L’avena è uno dei cereali più nutrienti in assoluto e anche questa bevanda è ricca di proprietà benefiche e di vitamine, soprattutto l’acido folico che è molto utile per le donne in “dolce attesa”. Anche il latte d’avena ha effetti positivi nella riduzione del colosterolo LDL (cattivo).

Latte di mandorle

Anche questa bevanda è molto conosciuta e molto utilizzata. Si ricava dalle mandorle ed è ricca di grassi polinsaturi, vitamina E, fibre e minerali. Le mandorle, inoltre, sono molto ricche di antiossidanti e calcio. E’ facilmente digeribile.

Latte di cocco

E’ utilizzato soprattutto in cucina nella preparazione dei dolci. Ha proprietà rinfrescanti ma è molto calorico e ricco di grassi, quindi non bisogna esagerare con le quantità. E’ ricco di fosforo e potassio.

Latte di miglio

E’ poco conosciuto ma è fonte di tantissime sostanze benefiche per il nostro organismo.
Non contiene glutine, quindi è adatto anche ai celiaci.

In sintesi i punti di forza del latte vegetale

  • Non contiene lattosio
  • Non contiene colesterolo
  • Facilmente digeribile
  • Povero di grassi
  • Ricco di vitamine, minerali, antiossidanti e fibre

Articolo a cura di Stefano Quarta, studente di biologia e creatore del sito “curarsicongusto.it

Latte Vegetale, cosa è e quali sono le tipologie in commercio
5 (100%) 2 votes

Commenti

commenti

Autore: Giovanni D'Addabbo

L’intolleranza al lattosio scorre potente in me…purtroppo, ma dopo anni ho imparato a conviverci. Attualmente mi occupo di sviluppo app per smartphone (Android, iOs, Win Phone) con Rhubbit, azienda che ho fondato nel 2014. Nel mio (poco) tempo libero amo giocare a tennis o nuotare, oppure se possibile, giocare di ruolo e da tavolo.

Potresti essere interessato a...

Yogurt alla greca senza lattosio

Yogurt alla greca senza lattosio Zymil Parmalat

Zymil, la linea a ridotto contenuto di lattosio della Parmalat, da qualche tempo si è …

Lascia un commento